Lifting

Il lifting è l’intervento che elimina l’eccesso cutaneo sul viso che per gravità tende a creare antiestetiche pieghe lungo la mandibola.

Non esiste un’età predeterminata in cui sottoporsi al Lifting ma dipende dal tipo di pelle, dalle abitudini di vita (tabagismo), dall’esposizione al sole.

Con l’intervento possiamo clamorosamente rimodellare l’ovale del volto rimuovendo la cute “scesa” ma bisogna pensare anche a migliorare la qualità della pelle per non vanificare il risultato chirurgico. Ecco perché prima dell’intervento occorre valutare attentamente il ricorso preventivo e/o successivo alla Medicina Rigenerativa.

A seconda del tipo di intervento possiamo avere un Lifting totale o Lifting parziale con interessamento o meno delle fasce muscolari profonde.

In caso di Lifting totale le cicatrici partono dalla fronte per contornare anteriormente l’orecchio e terminare nel cuoio capelluto. Nel Lifting parziale invece le cicatrici possono descrivere un “7” anteriormente al padiglione e finire all’altezza del lobo o immediatamente nel solco posteriormente.

L’intervento di Lifting totale viene effettuato in anestesia generale con un giorno di degenza mentre il “7” Lifting si esegue in anestesia parziale con sedazione.

Post-operatorio

Se occorre si posiziona un drenaggio che viene rimosso il giorno seguente. Occorre indossare una maschera elastica per qualche giorno. Le ecchimosi vanno via in 7 giorni. Il gonfiore in 10 giorni.

L’allontanamento dalla vita sociale e lavorativa per almeno 20 giorni in caso di Lifting totale, per 7 giorni in caso di Lifting parziale. Sempre si associano delle metodiche di Medicina Estetica e di Medicina Rigenerativa.



Richedi una consulenza